Bandi Regionali

 

ABRUZZO

 

Avviso Pubblico per interventi destinati a promuovere l’innovazione nel settore dell’acquacoltura

 

Nell’ambito del programma PO FEAMP, la regione Abruzzo pubblica un bando in linea con la misura 2.47 nel settore “Innovazione”. L’avviso sostiene la realizzazione di iniziative che favoriscano l’innovazione nel settore dell’acquacoltura, attraverso la creazione di nuovi prodotti e la messa in pratica di azioni che consentano di ottimizzare i processi produttivi delle imprese. L’avviso mira, pertanto, a migliorare la competitività delle PMI.

Beneficiari dell’intervento saranno le imprese acquicole, in collaborazione con organismi scientifici o tecnici pubblici o privati.

 

13 Settembre 2019

 

Per saperne di più

 

 

 

BASILICATA

 

Sostegno al miglioramento genetico del patrimonio zootecnico lucano

 

La regione Basilicata ha pubblicato un avviso pubblico rivolto ad aziende zootecniche iscritte ai Libri Genealogici, avente l’obiettivo di favorire il miglioramento genetico del patrimonio zootecnico lucano, attraverso 8 azioni operative rivolte alle diverse tipologie di ovini, bovini, suini, equini, caprini presenti sul territorio e indicati nel bando. La misura prevede, inoltre, incentivi a favore dei giovani al di sotto dei quarant’anni e

delle donne.

 

 

 

31 Dicembre 2019

 

Per saperne di più

 

 

 

 

CALABRIA

 

Limitazione dell’impatto della pesca sull’ambiente marino e adeguamento della pesca alla protezione della specie

 

Nell’ambito del programma di finanziamento PO FEAMP 2014-2020, la regione Calabria pubblica un avviso con la misura 1.38, rivolta a:

●        proprietari di pescherecci dell’Unione le cui navi sono registrate come in attività e che hanno svolto un’attività di pesca in mare per almeno 60 giorni1 nel corso dei due anni civili precedenti la data di presentazione della domanda di sostegno;

●        pescatori che possiedono le attrezzature da sostituire e che hanno lavorato a bordo di un peschereccio dell’Unione per almeno 60 giorni nei due anni civili precedenti la data di presentazione della domanda di sostegno;

●        organizzazioni di pescatori riconosciute dallo Stato membro. La Misura finanzia i seguenti interventi:

●        investimenti destinati ad attrezzature che migliorano la selettività degli attrezzi da pesca con riguardo alla taglia o alla specie;

●        investimenti a bordo o destinati ad attrezzature che eliminano i rigetti evitando e riducendo le catture indesiderate di stock commerciali o che riguardano catture indesiderate da sbarcare conformemente all’articolo 15 del Reg. (UE) n. 1380/2013;

●        investimenti destinati ad attrezzature che limitano e, ove possibile, eliminano gli impatti fisici e biologici della pesca sull’ecosistema o sul fondo marino;

●        investimenti destinati ad attrezzature che proteggono gli attrezzi e le catture da mammiferi e uccelli protetti dalla direttiva 92/43/CEE del Consiglio o dalla direttiva 2009/147/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, a condizione che ciò non pregiudichi la selettività degli attrezzi da pesca e che siano adottate tutte le misure appropriate per evitare lesioni fisiche ai predatori.

 

 

20 settembre 2019 ore 12.00

 

Per saperne di più

 

 

 

 

 

 

 

CAMPANIA

 

Conversione i sistemi di ecogestione e audit e all’acquacoltura biologica

 

Nell’ambito del programma FEAMP, la Misura 2.53 sostiene la realizzazione di attività di acquacoltura volte a fornire servizi ambientali specifici, oltre ad incentivare le produzioni biologiche, l’adesione delle imprese alla certificazione ISO14001 e la registrazione al sistema EMAS di ecogestione ed audit.

Beneficiari della misura sono imprese acquicole aventi dimensione aziendale di micro, piccole o medie imprese (PMI).

La misura viene applicata all’intero territorio regionale campano e sostiene interventi che consentano di:

●               Convertire i metodi di produzione acquicola convenzionali verso l’acquacoltura biologica;

●               Partecipare ai sistemi di ecogestione e audit dell’Unione (EMAS) istituiti dal regolamento (CE) n. 761/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio.

 

5 Settembre 2019- ore 16

 

 

Per saperne di più

 

 

 

 

CAMPANIA

 

 

Promozione di nuovi operatori dell’acquacoltura sostenibile

 

La regione Campania pubblica l’avviso in linea con la misura 2.52 sostiene nuovi operatori dell’acquacoltura sostenibile al fine di favorire l'imprenditoria in acquacoltura e sostenere la creazione di imprese di acquacoltura sostenibile da parte di nuovi acquacoltori, in linea anche con le azioni del Piano Strategico Acquacoltura 2014/2020. Sono ritenuti ammissibili gli interventi volti a sostenere la creazione di imprese di acquacoltura sostenibile da parte di nuovi acquacoltori.

 

20 settembre 2019 ore 16:00

 

Per saperne di più

 

 

 

 

CAMPANIA

 

Promozione del capitale umano, creazione di posti di lavoro e del dialogo sociale

L’avviso pubblico, in linea con la misura 1.29 del programma FEAMP, prevede la promozione del capitale umano, volta ad accrescere la competitività e il rendimento economico della pesca e delle attività marittime, con il fine di determinare un miglioramento della capacità progettuale e gestionale delle imprese, incrementando la redditività e favorendo i collegamenti in rete, il dialogo sociale, lo scambio di buone pratiche e la partecipazione delle donne ai processi decisionali.

Beneficiari dell’avviso sono pescatori, armatori di imbarcazioni da pesca, coniugi di pescatori autonomi, organizzazioni che promuovono le pari opportunità, operatori privati accreditati che erogano servizi di formazione professionale.

Interventi ammissibili:

●      la formazione professionale, l'apprendimento permanente, progetti comuni, la diffusione delle conoscenze di carattere economico, tecnico, normativo o scientifico e delle pratiche innovative, nonché l'acquisizione di nuove competenze professionali, connesse in particolare alla gestione sostenibile degli ecosistemi marini, l'igiene, la salute, la sicurezza, le attività nel settore marittimo, l'innovazione e l'imprenditoria

●      collegamenti in rete e gli scambi di esperienze e buone pratiche tra le parti

interessate, comprese le organizzazioni che promuovono le pari opportunità

 

tra uomini e donne, il ruolo delle donne nelle comunità di pescatori e i gruppi sottorappresentati presenti nel settore della pesca costiera artigianale o della pesca a piedi;

●      il dialogo sociale a livello dell'Unione, nazionale, regionale o locale che coinvolga i pescatori, le parti sociali e altre parti interessate.

 

20 settembre 2019 ore 16.00

 

Per saperne di più

 

 

 

 

CAMPANIA

 

Diversificazione e nuove forme di reddito

 

L’avviso, pubblicato nell’ambito del FEAMP, ha l'obiettivo di sostenere la misura 1.30 del programma con interventi volti alla promozione e diversificazione delle attività e, dunque, a contribuire in maniera consistente alla riduzione della pressione sugli stock e al miglioramento della redditività del settore.

Sono ritenuti ammissibili gli investimenti che contribuiscono alla diversificazione del reddito dei pescatori tramite lo sviluppo di attività complementari correlate all'attività principale della pesca, ad esempio:

●      investimenti a bordo;

●      turismo legato alla pesca sportiva;

●      ristorazione;

●      servizi ambientali legati alla pesca;

●      attività pedagogiche relative alla pesca.

 

20 settembre ore 16.00

 

Per saperne di più

 

 

CAMPANIA

 

Efficienza energetica e mitigazione dei cambiamenti climatici

 

La misura 1.4 del programma FEAMP si propone di mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e di migliorare l'efficienza energetica dei pescherecci, conformemente all'obiettivo principale della strategia Europa 2020, finanziando:

●                investimenti destinati ad attrezzature (a condizione che non vengano manifestati dalla selettività) o a bordo volti a ridurre l'emissione di sostanze inquinanti o gas a effetto serra e ad aumentare l'efficienza energetica dei pescherecci;

●                audit e regimi di efficienza energetica nonché studi per valutare il contributo dei sistemi di propulsione alternativi e della progettazione degli scafi sull'efficienza energetica dei pescherecci;

la sostituzione dell'ammodernamento dei motori principali o ausiliari.

 

20 settembre 2019 - ore 16:00

 

Per saperne di più

 

 

 

 

CAMPANIA

 

Interventi di valore aggiunto, qualità dei prodotti e utilizzo delle catture indesiderate

 

La Misura 1.2, finanziata nell’ambito del PO FEAMP 2014-2010, prevede investimenti volti a migliorare il valore aggiunto e/o la qualità del pesce catturato. In risposta alla la scarsità degli stock ittici la misura sostiene investimenti a bordo volti ad accrescere il valore commerciale delle catture, contribuendo a migliorare la competitività delle PMI.

Beneficiari degli interventi sono Armatori di imbarcazioni da pesca e Proprietari di

imbarcazioni da pesca

 

 

Nell’ambito della misura 1.2 sarà possibile sostenere investimenti volti a:

 

●               valorizzare    i    prodotti    della    pesca,    con    particolare    riferimento    alla trasformazione, commercializzazione e vendita diretta delle proprie catture;

●               favorire l’innovazione a bordo degli attrezzi selettivi per ridurre le catture indesiderate e migliorare la qualità dei prodotti della pesca.

 

 

27 Settembre 2019- ore 16

 

Per saperne di più

 

 

 

 

CAMPANIA

 

Avviso per la concessione di contributi a favore delle Imprese per la realizzazione di investimenti per l’efficienza energetica e l’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile

 

L’avviso pubblicato dalla Regione Campania supporta la concessione di contributi destinati alla realizzazione di investimenti per l’efficienza energetica e l’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile. L’utilizzo di tali fonti di energia e la riduzione dei consumi energetici dei processi produttivi è volta a favorire la diminuzione dei costi legati alla domanda energetica, il miglioramento della competitività e la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra. Beneficiari dell’intervento sono le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) e Grandi imprese che intendono realizzare l’investimento in sedi operative ubicate o da ubicarsi nel territorio della Regione Campania.

La modalità di concessione del contributo si basa su una procedura a sportello che si attiene all’ordine cronologico di presentazione della domanda e alla soglia minima di qualità progettuale. Priorità viene data alle MPMI.

 

18 Ottobre 2019

 

 

Per saperne di più

 

 

 

 

 

FRIULI VENEZIA GIULIA

 

Imprenditoria giovanile, domanda 2019

 

L’avviso prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto a sostegno di progetti di imprenditoria giovanile nei settori dell'artigianato, dell’industria, del commercio, del turismo e dei servizi, ai sensi della legge regionale 5/2012.

 

21 ottobre 2019 ore 16.30

 

Per saperne di più

 

 

 

 

 

LAZIO

 

Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma - Autunno 2019

 

L’avviso “Contemporaneamente Roma. Autunno 2019” supporta interventi artistico- culturali che consentano di conferire differente interpretazione agli spazi diffusi nella città attraverso progetti, performance e/o opere che mettano in relazione spazi e persone, stimolino la riflessione e/o il confronto sulle sfide della società odierna. Le proposte possono essere presentate da soggetti privati associazioni, fondazioni, cooperative, imprese in forma individuale o societaria ecc..) e devono proporre interventi la cui realizzazione verrà effettuata tra il 26 ottobre e il 31 dicembre 2019.

 

9 settembre 2019 ore 12.00

 

 

Per saperne di più

 

 

 

 

LAZIO

 

Fondo Futuro sostegno agli investimenti e all’avviamento di impresa

 

La Regione Lazio ha pubblicato un avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali finalizzate alla richiesta di finanziamenti a tasso agevolato rivolti alle imprese e a valere sul Fondo regionale per il Microcredito e la Microfinanza.

 

30 ottobre 2019 ore 12.00

 

Per saperne di più

 

 

 

 

 

LOMBARDIA

 

Bando innevamento 2019

 

Il bando è rivolto a soggetti pubblici e privati, al fine di favorire e potenziare la fruizione e la sicurezza delle piste da sci nei comprensori sciistici lombardi, attraverso il sostegno alle spese di gestione ed esercizio sostenute nel periodo compreso tra il 1° novembre 2018 e il 30 aprile 2019.

 

2 ottobre 2019

 

Per saperne di più

 

LOMBARDIA

Incentivi per investimenti finalizzati alla ristrutturazione o riconversione dei sistemi di irrigazione

Il bando pubblicato dalla Regione Lombardia, si pone l’obiettivo di ridurre il fabbisogno e l’utilizzo di acqua per irrigazione in ambito aziendale

Il bando è rivolto a imprenditori individuali, a società agricole di persone o capitali e a cooperative.

Il bando ammette i seguenti interventi:

●       riconversione del metodo irriguo dallo scorrimento superficiale ai metodi indicati dall’avviso;

●       installazione di dispositivi per la programmazione, la gestione, la misurazione, il controllo e l’automatizzazione degli interventi irrigui;

●       sistemazione dei terreni agricoli finalizzata esclusivamente all'installazione di impianti, macchine e attrezzature relativi ai due punti precedenti.

14 Ottobre 2019- ore 12.00

Per saperne di più

LOMBARDIA

PSR 2014-2020 (FEASR): bando 2019 – Operazioni 4.4.01 e 4.4.02 della

Sottomisura 4.4

Il bando ha l’obiettivo di finanziare alcuni interventi non produttivi, quali:

Operazione 4.4.01

●      la costituzione di strutture vegetali lineari, come siepi e filari, composti da specie     autoctone,    che     aumentano    la     complessità     dell’ecosistema,

arricchiscono e diversificano il paesaggio rurale, potenziano le reti ecologiche

 

e creano luoghi di rifugio e riproduzione della fauna selvatica, svolgendo un’importante azione di salvaguardia della biodiversità animale e vegetale;

●      la realizzazione di protezioni fisiche (recinzioni elettrificate e no) e acquisto di cani da guardiana per salvaguardare la presenza di specie selvatiche consentendo la pacifica convivenza sul territorio con agricoltori e allevatori.

Operazione 4.4.02

Si propone di sostenere la realizzazione di alcuni interventi non produttivi quali la costituzione di fasce tampone boscate, la realizzazione di zone umide e di pozze e altre strutture di abbeverata. In particolare, la realizzazione di fasce tampone boscate contribuisce alla riduzione dell’inquinamento da nitrati nelle acque superficiali. La realizzazione di zone umide su terreni agricoli, di pozze e altre strutture di abbeverata in ambiente montano, consentono il miglioramento e il riequilibrio della gestione idrica nel territorio e il mantenimento di un habitat idoneo alla riproduzione di numerose specie di flora e fauna specificatamente legate alla presenza dell’acqua.

18 ottobre 2019 ore 12.00

Per saperne di più

LOMBARDIA

Neve Programmata h. 48

Il bando è rivolto a soggetti pubblici o privati al fine di favorire la realizzazione di interventi di potenziamento ed efficientemente della capacità complessiva di innevamento e apprestamento delle piste da sci lombarde.

31 dicembre 2019

Per saperne di più

 

 

MARCHE

Bando per manifestazioni di interesse ad investire nel distretto delle pelli- calzature del Fermano Maceratese

Invitalia, l'applicazione dell'elaborazione del Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale dell'area di crisi del Distretto delle pelli-calzature fermano- maceratese, promuove un bando per individuare i fabbisogni di investimento delle imprese.

Il bando ha una finalità meramente conoscitiva e non dà luogo a titoli di preferenza o diritti. Le manifestazioni di interesse riguardano iniziative imprenditoriali, da localizzare nei Comuni dell'area di crisi, finalizzate alla realizzazione di progetti di sviluppo imprenditoriale connessi a programmi occupazionali all'interno della produzione di beni e servizi, della tutela dell'ambiente, dell'innovazione, della ricerca industriale e sviluppo sperimentale.

Gli interessati possono presentare le manifestazioni di interesse ad Invitalia compilando la scheda disponibile sulla pagina di Invitalia.

30 settembre 2019 ore 12.00

Per saperne di più

MARCHE

“IMPRESA 4.0: INNOVAZIONE, RICERCA E FORMAZIONE”

La Regione Marche, con il presente bando, intende sostenere la promozione e lo sviluppo nel territorio di Digital Innovation Hub, al fine di raggiungere i seguenti obiettivi:

a)  Agevolare la creazione di filiere digitali favorendo l’erogazione di servizi in grado di creare nuova competitività e crescita nei sistemi economici marchigiani;

b)   Favorire l’incontro e la connessione fra competenze tecniche e manageriali e competenze digitali evolute;

 

c)  Sostenere la messa a disposizione delle micro, piccole e medie imprese di servizi digitali per facilitare i contatti con i clienti e gli investitori internazionali;

d)  Facilitare l’emersione di nuove idee imprenditoriali, di nuovi modelli di business e lo sviluppo di imprese in settori emergenti caratterizzati da elevata innovazione, anche nell’ambito della sicurezza informatica;

e)   Sostenere la costituzione di reti di imprese virtuali potenzialmente in grado di favorire l’aggregazione di un sistema industriale molto frammentato;

f)   Supportare le imprese nelle attività di pianificazione di investimenti innovativi funzionali a Impresa 4.0 e favorire l’accesso a strumenti di finanziamento pubblico e privato a livello regionale, nazionale e europeo.

10 ottobre 2019 alle ore 13.00

Per saperne di più

MARCHE

Investimenti in immobilizzazioni materiali

Sostegno a investimenti a favore della trasformazione/commercializzazione e/o dello sviluppo dei prodotti agricoli

Nell’ambito del programma di sviluppo rurale 2014-2020, la regione finanzia la misura 4- investimenti in immobilizzazioni materiali. Il presente bando è finalizzato a garantire il sostegno a favore delle imprese di trasformazione delle produzioni agricole al fine di accrescerne la competitività, promuovere l’adeguamento e/o ammodernamento delle loro strutture di trasformazione e commercializzazione nonché il miglioramento della sostenibilità globale delle stesse, anche in termini di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici.

5 dicembre 2019 ore 13.00

 

Per saperne di più

PIEMONTE

Interventi nel settore della pesca e dell’acquacoltura

Nell’ambito del programma di finanziamenti FEAMP, la regione Piemonte ha pubblicato un bando per la realizzazione di iniziative all’intero delle seguenti misure:

●  Misura 2.48 il cui obiettivo è favorire investimenti produttivi destinati all’acquacoltura (sono presenti 3 sottomisure) La misura è finalizzata ad Aumentare la competitività e il rendimento economico delle attività di acquacoltura. Beneficiari dell’intervento saranno le imprese acquicole.

●  Misura 5.69 il cui obiettivo è favorire la trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura. Beneficiari dell’intervento saranno Micro, Piccole e Medie Imprese (PMI) e altre tipologie di imprese diverse dalle PMI.

18 Settembre 2019-08-04

Per saperne di più

PIEMONTE

A.T.L. e Consorzi di operatori turistici riconosciuti, domanda di contributo 2019

 

La regione Piemonte sostiene, attraverso la concessione di contributi alle Agenzie Turistiche Locali (ATL) e ai consorzi di operatori turistici riconosciuti, progetti di promozione e commercializzazione di prodotti turistici regionali. Vengono, pertanto, concessi contributi per la promozione e la commercializzazione di prodotti turistici regionali nell’anno 2019.

26 settembre 2019

Per saperne di più

PIEMONTE

Supporto ai programmi di consolidamento e crescita delle start up piemontesi, a rafforzamento e integrazione dei progetti di investimento da parte di soci e/o investitori terzi

Il Bando sostiene, attraverso la concessione di un contributo a fondo perduto, la realizzazione di programmi di investimento e sviluppo imprenditoriale (di seguito “business plan”) da parte di start up innovative di piccola dimensione. La misura agisce in sinergia con gli interventi nel capitale da parte di investitori di diversa tipologia e con obiettivi di investimento finanziari e/o industriali. Le start up devono in tal senso essere in grado di reperire autonomamente risorse almeno pari al contributo richiesto e, comunque, non inferiori a € 150.000.

fino a esaurimento fondi

Per saperne di più

SARDEGNA

 

 

Trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura

La Regione Sardegna, nell’ambito del Programma di finanziamenti FEAMP, emana un bando per la realizzazione della misura 5.69 “Trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura”. Il finanziamento è rivolto a Micro, Piccole e Medie Imprese (PMI) del territorio con l’obiettivo di favorire la competitività delle aziende che operano nel settore della trasformazione e commercializzazione attraverso la realizzazione di investimenti finalizzati al risparmio energetico e alla riduzione dell'impatto sull’ambiente, al miglioramento della sicurezza, dell’igiene e delle condizioni di lavoro. L’innovazione è rivolta sia alle strutture che ai processi produttivi.

29 Novembre 2019

Per saperne di più

SARDEGNA

Investimenti produttivi destinati all’acquacoltura

La misura 2.48 approvata nell’ambito del programma FEAMP, sostiene iniziative destinate a ridurre l’impatto negativo dell’acquacoltura sull’ambiente e le acque, al fine di tutelare l’ambiente e promuovere l’uso efficiente delle risorse.

Il bando, si rivolge ad imprese acquicole e sostiene le seguenti tipologie di intervento: investimenti per la riduzione dell’impatto negativo o l’accentuazione degli effetti positivi sull’ambiente;

-    investimenti volti all’ottenimento di una riduzione nell’impatto delle imprese acquicole sull’utilizzo e sulla qualità delle acque,

-  investimenti per la promozione dei sistemi di acquacoltura a circuito chiuso in cui l’allevamento dei prodotti acquicoli avviene in sistemi chiusi a ricircolo che riducono al minimo l’utilizzo di acqua.

29 Novembre 2019

 

 

Per saperne di più

SARDEGNA

Avviso a favore della diversificazione e nuove forme di reddito nell’ambito della pesca

Nell’ambito del programma FEAMP, la misura 1.44 si rivolge a pescatori muniti di licenza di pesca professionale per le acque interne con l’obiettivo di favorire la diversificazione del reddito dei pescatori dediti alla pesca nelle acque interne. La misura consente di attuare interventi a sostegno del reddito e volte a sviluppare attività complementari (correlate all’attività principale della pesca nelle acque interne del pescatore).

Sono ritenuti ammissibili gli investimenti che contribuiscono a:

●  diversificazione del reddito dei pescatori tramite lo sviluppo di attività complementari correlate all’attività principale della pesca nelle acque interne

●  turismo legato alla pesca sportiva nelle acque interne;

●  ristorazione;

●  servizi ambientali legati alla pesca nelle acque interne;

●  attività pedagogiche relative alla pesca nelle acque interne.

29 Novembre 2019

Per saperne di più

UMBRIA

 

 

Sostegno alla creazione e al consolidamento di start-up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin-off della ricerca. Approvazione avviso a sostegno delle nuove PMI innovative 2019

Avviso a sostegno delle nuove PMI innovative. L’avviso sostiene la creazione e il consolidamento di start up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e le iniziative di spin-off della ricerca mediante il finanziamento di progetti che prevedano le seguenti tipologie di spese. Tra le spese coperte vi sono:

●        locazione dei laboratori e della sede operativa dell’impresa, macchinari, attrezzature, impianti hardware e software;

●        Acquisizione e locazione finanziaria di attrezzature scientifiche e di laboratorio;

●        Acquisto di brevetti già registrati. Spese finalizzate alla partecipazione a fiere, eventi, prima campagna pubblicitaria e realizzazione del logo aziendale.

28 novembre 2019 ore 12.00

Per saperne di più

UMBRIA

Autoimpiego e creazione d’impresa

La Regione Umbria intende promuovere lo sviluppo economico del territorio e l'occupazione tramite interventi volti a favorire la creazione di nuove imprese anche supportando l’auto-impiego e il lavoro autonomo.

16 dicembre 2019 ore 12.00

Per saperne di più

 

VENETO

Avviso pubblico a favore di un'impresa organizzata e consapevole. Strumenti per favorire la competitività e la crescita professionale

L’avviso pubblico mira a sostenere lo sviluppo economico favorendo una maggior competitività delle imprese attraverso la valorizzazione del capitale umano e l’adattabilità dei lavoratori, tramite l’aggiornamento continuo delle competenze e delle conoscenze strettamente legate a quelli che sono i fabbisogni specifici del territorio e del processo di ibridazione del lavoro.

I progetti dovranno avere una durata non superiore a 12 e potranno essere di due tipi:

-   Progetti MONOAZIENDALI - presentati dall’azienda stessa o da un organismo di formazione su specifico mandato dalla singola impresa;

-   Progetti PLURIAZIENDALI - presentati dagli enti accreditati per la formazione continua e relativi ai fabbisogni di più imprese, appartenenti allo stesso settore o alla stessa filiera.

16 settembre 2019

Per saperne di più